venerdì 6 dicembre 2013

Kinesio Taping: studio su nuoto e lombalgia

Il Kinesio Taping è uno strumento che viene utilizzato in diversi ambiti e con diverse funzioni. Di particolare interesse e oggetto di studio riguarda la sua efficacia nelle correzioni posturali. A tale proposito è stato eseguito uno studio su una nuotatrice amatoriale di 20 anni con un angolo di Cobb (L1-S1) di 68° e un angolo sacrale di 45°. La paziente lamenta dolore bilaterale ai glutei e a livello delle articolazioni sacro iliache sempre bilateralmente, il dolore è presente alla palpazione e durante lo svolgimento del test di flessione in avanti da posizione eretta a gambe tese. E’ stato applicato il Kinesio Taping 6 volte a settimana, mantenuto per 9 ore, per un totale di 2 settimane.

RISULTATI: Radiografie successive della paziente hanno mostrato che l’angolo di Cobb (L1-S1) è diminuito da 68° a 47° e che l’angolo orizzontale sacrale è diminuito da 45° a 31°. La paziente dopo le due settimane non avvertiva alcun dolore alla palpazione e durante il test di flessione anteriore.

CONCLUSIONI: Lo studio ha dimostrato che l’utilizzo di Kinesio Taping incide favorevolmente sui gradi di inclinazione pelvica e sull’angolo orizzontale sacrale, portando anche effetti benefici sulla disfunzione sacro-iliaca e sul dolore gluteo.